Aleksandra Domanović
Becoming Another

Becoming Another (2021) di Aleksandra Domanović è in esposizione a Berlino dal 16 settembre al 10 ottobre 2021 presso l’ex stamperia di Der Tagesspiegel nella Potsdamer Straße. La mostra è la prima che Audemars Piguet Contemporary presenta a Berlino, una città che l'artista ha chiamato casa per oltre un decennio.

Nel corso della sua carriera, la Domanović ha sempre esplorato l'interrelazione tra tecnologia, storia e identità in sculture, video e opere d'arte digitali. Becoming Another è basata sulla pratica di ricerca approfondita dell'artista e si chiede: cosa ci permette di visualizzare la tecnologia?

La mostra multilivello inizia con la storia dell'imaging medico—in particolare con immagini ecografiche ostetriche—e offre l'opportunità di ripensare al rapporto tra ciò che vediamo e ciò che percepiamo. L'ecografia presenta allo stesso tempo un aspetto tecnico e uno personale per l'artista. Sua madre era una radiologa specializzata in ecografie e l'artista è cresciuta a contatto con i macchinari. In Becoming Another la Domanović ricorda ai visitatori il legame tra l’ecografia ostetrica e l'identificazione del sesso del feto. Quindi, approfondisce il pericolo rappresentato dai dispositivi pirotecnici utilizzati ai Gender Reveal Party, le feste per svelare il sesso del nascituro, che ha scoperto leggendo a proposito degli incendi di San Bernardino, in California, nel settembre 2020.

Al centro di questo progetto ci sono le cose che diventano qualcos'altro. Attraverso l'esempio delle immagini ecografiche ostetriche, ci rendiamo conto che la percezione è un campo politico. Guardare l'arte ti cambia o ti rende parte di essa. Allo stesso modo, attraverso la percezione, un feto diventa l'ecografia, una rivelazione del sesso del nascituro diventa una catastrofe ambientale e un'immagine diventa un oggetto

Aleksandra Domanović

Artista

È un onore lavorare con Aleksandra a Berlino, alla sua prima mostra di grandi dimensioni in questa città. Sicuramente possiamo tutti imparare dalle domande che lei pone nella sua opera Becoming Another, che riflettono non solo l'arte contemporanea, ma anche la vita contemporanea di oggi.

Denis Pernet

Art Curator, Audemars Piguet Contemporary

Aleksandra Domanović

Aleksandra Domanović (nata a Novi Sad, 1981) vive a Berlino. Ha tenuto importanti mostre personali presso la Galleria d'Arte Moderna di Milano (2019); il MoCA di Cleveland (2018); la Bundeskunsthalle di Bonn (2017); l’Henry Moore Institute di Leeds (2017); il Museum Boijmans Van Beuningen di Rotterdam (2016); Oakville Galleries in Canada (2016); la Galleria d'Arte Moderna di Glasgow (2014); e la Kunsthalle Basel (2012). Le sue opere sono state incluse in numerose biennali internazionali tra cui la mostra di VAC Foundation alla 58a Biennale di Venezia (2019); la Biennale di Belgrado (2018); Manifesta 11 di Zurigo (2016); la Triennale del New Museum di New York (2015); e la Biennale di Shanghai (2014). I progetti attuali e futuri includono la 58a Biennale di Belgrado, la 14a Triennale del Baltico, la 34a Biennale di Arti Grafiche di Lubiana, una mostra personale alla Kunsthalle Osnabrück (2022) e "Future Bodies from a Recent Past" al Museo Brandhorst (2022). È rappresentata dalla Tanya Leighton Gallery, Berlino e Los Angeles.

 – www.tanyaleighton.com