È nel cuore della Vallée de Joux, una regione in cui il tempo è scandito dai meccanismi degli orologi complicati, che tutto è cominciato per Audemars Piguet nel 1875.

Born in
Le Brassus

Le risorse naturali della regione (nello specifico, foreste, acqua, ghiaccio e rocce da cui si estrae il minerale ferroso) hanno favorito lo sviluppo e il successo dell’industria orologiera.

Ancora oggi, la natura incontaminata di questa maestosa regione, che offre cieli limpidissimi e panorami notturni mozzafiato, rimane un’inesauribile fonte d’ispirazione per gli orologiai.

I meccanismi che animano gli orologi rappresentano indubbiamente lo scorrere del tempo scandito dai ritmi astronomici, e la natura ha sempre ispirato lo sviluppo dei dispositivi per la misurazione del tempo.

Perizia tecnica tinta di virtuosismo. Cura del dettaglio spinta all’estremo. Capacità di infondere una dimensione artistica a un segnatempo rendendolo un capolavoro assolutamente unico. Ecco sintetizzati i pilastri della cultura orologiera. Pilastri che poggiano su un raro savoir-faire, spesso antichissimo, tramandato con passione negli atelier Audemars Piguet fin dal 1875.

Latest
origin stories

UN CONNUBIO FRA
TRADIZIONE E LUNGIMIRANZA

Il Musée Atelier Audemars Piguet conduce i visitatori in un percorso tra passato, presente e futuro nell’universo culturale della manifattura svizzera.

Talent Stimulates Talent -
Episodio 2 con Ralph & Russo

Talent Stimulates Talent apre le porte agli universi artistici paralleli della Maison di Alta Moda Ralph & Russo e di Audemars Piguet, entrambi caratterizzati da un profondo rispetto delle tradizioni e da un’eccezionale capacità di reinvenzione.

Talent Stimulates Talent -
Episodio 1 con i Fratelli Roca

Ti presentiamo Talent Stimulates Talent, un viaggio negli universi degli chef Fratelli Roca e di Audemars Piguet, sempre alla ricerca della creatività e della perfezione.

SPIRITO DI
INDIPENDENZA

Tuttora appartenente alle famiglie che l’hanno fondata, Audemars Piguet è dotata di uno spirito d’indipendenza unico. L’intransigenza e l’artigianalità visionaria dei fondatori sono valori che ancora oggi caratterizzano il brand.

I FONDATORI

Jules Louis Audemars (1851–1918) e Edward Auguste Piguet (1853–1919), due giovani e ambiziosi orologiai, fondarono il loro laboratorio nel 1851 nel loro villaggio d’origine di Le Brassus. Credendo nel potere della rete di artigianato della Vallée de Joux e seguendo fermamente le proprie convinzioni, cominciarono a realizzare a mano meccanismi complicati unici, in un’epoca in cui incombeva la produzione in serie con la crescita dell’industrializzazione.

I due imprenditori producono movimenti complicati venduti ad aziende orologiere di Ginevra e organizzano presto l’intera produzione di orologi complicati nella regione, coordinando le attività di vari artigiani, acquistando parti grezze, casse, quadranti, bracciali e demandando all’esterno l’incastonatura e la decorazione. La miniaturizzazione, la progettazione, l’assemblaggio e la regolazione dei movimenti erano tutte realizzate negli atelier Audemars Piguet.

I registri dell'azienda dimostrano che quasi l'80% dei circa 1600 orologi prodotti da Audemars Piguet tra il 1882 e il 1892 comprendeva almeno una, se non varie complicazioni. Raffinati segnatempo con suoneria, cronografi e orologi astronomici, assemblati e rifiniti a mano, sono rimasti da allora il cuore pulsante di Audemars Piguet.

Capolavoro presentato da Jules Louis Audemars, co-fondatore di Audemars Piguet, alla fine del suo apprendistato, questo orologio riflette le grandi tradizioni orologiere della Vallée de Joux.

Audemars Piguet è più di un’azienda orologiera. Rimane tuttora indipendente e di proprietà delle famiglie fondatrici, oltre ad essere responsabile della trasmissione di conoscenze e know-how alle generazioni future. Qui a le Brassus, dove tutto ebbe inizio nel 1875.

Olivier Audemars

Vicepresidente del Consiglio di Amministrazione

RAISED AROUND
THE WORLD

Sebbene abbia radici profonde nella Vallée de Joux, Audemars Piguet si è sviluppata in modo costante nel corso degli anni grazie al legame e al dialogo con il mondo esterno in termini di cultura e di rete distributiva.

Audemars Piguet ha sempre trovato ispirazione in vari campi quali l’arte, l’architettura e la scienza e ha saputo costruire rapporti duraturi con prestigiosi designer e rivenditori in tutto il mondo, come Cartier a Parigi e Tiffany a New York.

Per acquisire notorietà e conquistarsi gradualmente il rispetto in tutto il mondo, Jules Louis Audemars e Edward Auguste Piguet parteciparono in particolare a varie Esposizioni Universali, come quella che si tenne a Parigi nel 1889.

Nati a Le Brassus, i segnatempo di Audemars Piguet si sono poi aperti al mondo.